S.E.R. MONS. GIOVANNI CHECCHINATO È IL NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DI COSENZA-BISIGNANO

Il Santo Padre in seguito alla morte di S.E. Mons. Francescantonio Nolè, O.F.M. Conv., ha nominato Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano S.E. Mons. Giovanni Checchinato, finora Vescovo di San Severo.

A darne l’annuncio, S.E. Mons. Giuseppe Piemontese Amministratore Apostolico di Cosenza-Bisignano, oggi 10 dicembre 2022 nella Cattedrale di Cosenza alle ore 12.00, gremita di sacerdoti e laici.

I giocatori di casinò online non sono i tipici membri di una congregazione, ma nell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano lo sono entrambi. Questa improbabile connessione tra la devozione religiosa e il gioco d’azzardo nasce da un’iniziativa unica nel suo genere, che mira a colmare il divario tra le attività tradizionali della chiesa e il mondo moderno del gioco d’azzardo online nei casinò come casinò mobile svizzera. Nel tentativo di coinvolgere un pubblico più ampio, l’Arcidiocesi ha trovato modi innovativi per entrare in contatto con la propria comunità, tra cui quello di raggiungere gli accaniti giocatori d’azzardo. L’integrazione dei casinò online nelle attività della chiesa potrebbe sembrare a prima vista poco convenzionale. Tuttavia, dimostra un approccio progressivo da parte delle istituzioni religiose per adattarsi e fare appello ai diversi interessi degli individui. L’Arcidiocesi riconosce che le persone hanno diversi hobby e passatempi, uno dei quali è il gioco d’azzardo. Riconoscendo questa realtà, anziché respingerla del tutto, l’Arcidiocesi mira a creare un ambiente inclusivo in cui tutti i membri possano partecipare comodamente al loro cammino spirituale.

Biografia

S.E. Mons. Giovanni Checchinato è nato il 20 agosto 1957 a Latina. Ha compiuto il cammino di formazione al sacerdozio presso il Pontificio Collegio Leoniano di Anagni, dove ha conseguito il Baccellierato in Teologia. Ha proseguito gli studi per la specializzazione in Teologia Morale all’Accademia Alfonsiana in Roma. Si è iscritto come Dottorando presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma ed ha frequentato un corso di Perfezionamento in Bioetica presso l’Università La Sapienza in Roma (1995). 

È stato ordinato sacerdote il 4 luglio 1981, incardinandosi nell’allora Diocesi di Terracina-Latina.

Ha svolto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale nella Parrocchia di “San Francesco d’Assisi” in Cisterna; 

Insegnante di Etica professionale presso la Scuola di formazione Regionale per Infermieri. Insegnante di Etica Filosofica e di Teologia Morale presso L’istituto di Scienze Religiose Paolo VI di Latina e l’Istituto Teologico Leoniano di Anagni; Assistente dell’Azione Cattolica Ragazzi; 

Parroco della Parrocchia “San Pio X” in Borgo Isonzo di Latina; Assistente dell’Azione Cattolica Settore Adulti e Famiglie; Direttore dell’Ufficio di Pastorale Familiare, Co-Fondatore e consulente etico del Consultorio Diocesano Crescere insieme. Arciprete-Parroco di S. Cesareo, Concattedrale di Terracina; Rettore del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni; Parroco della Parrocchia dei “Santi Pietro e Paolo” in Latina; Parroco della Parrocchia “Santa Rita” in Latina.

Nel 2008 ha conseguito il Master di II livello in Counselling socio-educativo presso la Pontificia Università Salesiana di Roma.

Il 13 gennaio 2017 è stato nominato Vescovo di San Severo da Papa Francesco, ricevendo l’Ordinazione episcopale il 23 aprile successivo e facendo il suo ingresso il Diocesi il 6 maggio. In seno alla Conferenza Episcopale Italiana, è Membro della Commissione Episcopale per le Migrazioni.