Cronotassi dei Vescovi


I Vescovi, quali successori degli apostoli, ricevono dal Signore, cui è data ogni potestà in cielo e in terra, la missione d’insegnare a tutte le genti e di predicare il Vangelo ad ogni creatura, affinché tutti gli uomini, per mezzo della fede, del battesimo e dell’osservanza dei comandamenti, ottengano la salvezza (cfr. Mt 28,18-20). Per compiere questa missione, Cristo Signore promise agli apostoli lo Spirito Santo e il giorno di Pentecoste lo mandò dal cielo, perché con la sua forza essi gli fossero testimoni fino alla estremità della terra, davanti alle nazioni e ai popoli e ai re (cfr. At 1,8). L’ufficio poi che il Signore affidò ai pastori del suo popolo, è un vero servizio, che nella sacra Scrittura è chiamato significativamente « diaconia », cioè ministero (cfr. At 1,17).

CONCILIO ECUMENICO VATICANO II, Costituzione Dogmatica “Lumen Gentium“, 24.
“Cattedra Episcopale” realizzata nel XXI secolo dopo i recenti lavori nel presbiterio, Chiesa Cattedrale di Cosenza

Arcivescovi e Vescovi di Cosenza

  • Palumbo † (prima di settembre 597 – dopo aprile 599)
  • Giuliano † (menzionato nel 680)
  • Pelagio † (menzionato nel 743)
  • Iselgrimo † (menzionato nel 902/920)
  • Pietro I † (? – 1056 deceduto)
  • Arnolfo I † (prima di aprile 1059 – dopo il 1065)
  • Ruffo I † (menzionato nel 1077)
  • Arnolfo II † (menzionato da aprile 1093 a settembre 1123)
  • Simone † (menzionato nel 1124 e nel 1127)
  • Arnolfo III † (menzionato nel 1140)
  • Alfano † (menzionato nel 1147)
  • Riccardo † (menzionato nel 1166)
  • Sanzio † (menzionato nel 1168)[36]
  • Ruffo II † (prima di febbraio 1177 – 24 maggio 1184 deceduto)
  • Pietro II ? † (menzionato nel 1185 circa)
  • Bonomo † (prima del 1195 – dopo il 1199)
  • Andrea I † (1201 – dopo il 15 novembre 1202 deceduto)
  • Luca Campano, O.Cist. † (prima del 12 febbraio 1203 – dopo luglio 1227 deceduto)
  • Opizone di Asti † (prima di novembre 1230 – dopo febbraio 1241 deceduto)
    • P. † (circa 1241/1252) (vescovo eletto)
    • Ildobrandino Guidone Cacciaconte † (circa 1252/1255) (vescovo eletto)[
  • Bartolomeo Pignatelli † (4 novembre 1254 – 30 settembre 1266 nominato arcivescovo di Messina)
  • Tommaso AgniO.P. † (18 aprile 1267 – 19 marzo 1272 nominato patriarca di Gerusalemme)
    • Riccardo da Benevento † (1272 – ? deceduto) (vescovo eletto)
  • Belprando † (30 novembre 1276 – 1278 deceduto)
  • Pietro III, O.P. † (5 aprile 1278 – 1290 deceduto)
    • Adamo De Ducy † (17 novembre 1290 – 1295 deceduto) (vescovo eletto)
  • Ruggero di Narenta † (15 agosto 1295 – 1298 deceduto)
  • Pietro Boccaplanula, O.F.M. † (3 ottobre 1298 – 1319 deceduto)
  • Nicola † (24 giugno 1320 – 1330 deceduto)
  • Francesco Della Marra † (25 maggio 1330 – 1353 deceduto)
  • Pietro de Galganis † (29 gennaio 1354 – 3 novembre 1362 deceduto)
  • Nicola Caracciolo † (14 dicembre 1362 – 1365 deceduto)
  • Cerretano dei Cerretani † (21 febbraio 1365 – 1377 deceduto)
  • Niccolò Brancaccio † (13 gennaio 1377 – 18 dicembre 1378 dimesso)
  • Giovanni da Camerino † (24 gennaio 1379 – ? deceduto)
  • Andrea II † (2 dicembre 1383 – ?)
  • Tirello Caracciolo Pisquizi † (24 aprile 1388 – 1412 deceduto)
  • Francesco Tomacelli † (5 gennaio 1413 – 3 agosto 1424 nominato vescovo di Capaccio)
  • Bernardino o Berardo Caracciolo † (3 agosto 1425 – 1452 deceduto)
  • Pirro Caracciolo † (20 novembre 1452 – 1º agosto 1481 deceduto)
  • Niccolò Cybo † (19 ottobre 1485 – 24 aprile 1489 nominato arcivescovo di Arles)
  • Carlo Domenico del Carretto † (24 aprile 1489 – 10 ottobre 1491 nominato vescovo di Angers)
  • Battista Pinelli † (10 ottobre 1491 – 1495 deceduto)
  • Bartolomeo Flores † (4 agosto 1495 – 1497 deposto)
  • Ludovico Agnelli † (16 ottobre 1497 – 3 novembre 1499 deceduto)
  • Francisco de Borja † (6 novembre 1499 – 4 novembre 1511 deceduto)
  • Giovanni Ruffo de Theodoli † (6 novembre 1511 – 1527 deceduto)
  • Taddeo Gaddi † (21 giugno 1535 – 22 dicembre 1561 deceduto)
  • Tommaso Telesio (o Milesio) † (12 gennaio 1565 – 10 gennaio 1568 deceduto)
  • Andrea Matteo Acquaviva d’Aragona † (16 settembre 1573 – 1576 deceduto)
  • Fantino Petrignani † (6 gennaio 1577 – 1585 dimesso)
  • Silvio Passerini † (20 maggio 1585 – 1587 deceduto)
  • Giovanni Evangelista Pallotta † (11 settembre 1587 – 5 aprile 1591 dimesso)
  • Giovanni Battista Costanzo † (5 aprile 1591 – 1617 deceduto)
  • Paolo Emilio Santoro † (3 luglio 1617 – 20 novembre 1623 nominato arcivescovo di Urbino)
  • Giulio Antonio Santoro † (29 gennaio 1624 – 28 settembre 1638 deceduto)
  • Martino Alfieri † (11 aprile 1639 – 1641 deceduto)
  • Antonio Ricciulli † (27 novembre 1641 – maggio 1643 deceduto)
  • Alfonso Castiglion Morelli † (31 agosto 1643 – 22 febbraio 1649 deceduto)
  • Giuseppe Sanfelice † (22 agosto 1650 – 10 novembre 1660 deceduto)
  • Gennaro Sanfelice † (21 novembre 1661 – 19 febbraio 1694 deceduto)
  • Eligio Caracciolo † (15 marzo 1694 – 17 ottobre 1700 deceduto)
  • Andrea Brancaccio, C.R. † (18 aprile 1701 – 4 giugno 1725 deceduto)
  • Vincenzo Maria d’Aragona, O.P. † (23 luglio 1725 – 18 aprile 1743 deceduto)
  • Francesco Antonio Cavalcanti, C.R. † (20 maggio 1743 – 7 gennaio 1748 deceduto)
  • Michele Maria Capece Galeota, C.R. † (6 maggio 1748 – 20 agosto 1764 nominato arcivescovo di Capua)
  • Antonio d’Afflitto, C.R. † (20 agosto 1764 – 26 ottobre 1772 deceduto)
  • Gennaro Clemente Francone † (14 dicembre 1772 – 27 febbraio 1792 nominato vescovo di Gaeta)
  • Raffaele Mormile, C.R. † (27 febbraio 1792 – 28 marzo 1803 nominato arcivescovo di Palermo)
  • Vincenzo Nicola Pasquale Dentice, O.S.B. † (26 giugno 1805 – 1º novembre 1806 deceduto)
    • Sede vacante (1806-1818)
  • Domenico Narni Mancinelli † (6 aprile 1818 – 24 febbraio 1832 nominato vescovo di Caserta)
  • Lorenzo Pontillo † (20 gennaio 1834 – 10 novembre 1873 deceduto)
  • Camillo Sorgente † (4 maggio 1874 – 2 ottobre 1911 deceduto)
  • Tommaso Trussoni † (14 dicembre 1912 – 9 aprile 1934 ritirato)
  • Roberto Nogara † (22 agosto 1934 – 24 aprile 1940 deceduto)
  • Aniello Calcara † (1º luglio 1940 – 5 luglio 1961 deceduto)
  • Domenico Picchinenna † (4 settembre 1961 – 29 maggio 1971 nominato arcivescovo coadiutore di Catania)
  • Enea Selis † (2 settembre 1971 – 30 ottobre 1979 dimesso)
  • Dino Trabalzini † (18 marzo 1980 – 30 settembre 1986 nominato arcivescovo di Cosenza-Bisignano)

Vescovi di Bisignano

  • Anteramo ? † (menzionato nel 743)
  • Ulutto ? † (menzionato nel 970)
  • Pascasio † (menzionato nel 1087)
  • Rainaldo † (menzionato nel 1182)
  • Roberto † (menzionato nel 1192)
  • Anonimo † (menzionato nel 1200 e nel 1203)
  • P. † (menzionato nel 1208)
  • Anonimo † (menzionato nel 1215 e nel 1216)
  • Guglielmo I † (prima del 1220 – dopo il 1224)
  • Pietro † (prima del 1235 – dopo il 1238)
  • Rainuccio, O.F.M. † (8 novembre 1254 – ?)
  • Anonimo † (menzionato nel 1256 e nel 1258)
  • Anonimo † (menzionato nel 1262 e nel 1264)
  • Ruffino † (menzionato prima del 1269)
  • Anonimo † (menzionato nel 1272)[
  • Goffredo Solima † (prima del 14 luglio 1274 – circa 1295 deceduto)
  • Guglielmo Rende † (16 aprile 1295 – 1315 deceduto)
  • Goffredo Luzzi † (14 novembre 1316 – 1319 deceduto)
  • Nicolò de Acerno † (2 aprile 1319 – 22 ottobre 1331 nominato vescovo di Nola)
  • Federico † (22 ottobre 1331 – giugno 1339 deceduto)
  • Cristoforo † (19 febbraio 1347 – 1354 deceduto)
  • Giovanni de’ Marignolli, O.F.M. † (12 maggio 1354 – 1359 deceduto)
  • Giovanni Savelli, O.F.M. † (22 marzo 1359 – 1382 deceduto)
  • Martino de Campo de Petra † (2 luglio 1382 – ?)
  • Landolfo † (? – 1389 deceduto)
  • Giacomo † (16 dicembre 1389 – 1429 deceduto)
  • Antonio di Carolei † (25 febbraio 1429 – 1445 deceduto)
  • Nicola Piscicelli † (11 settembre 1445 – 21 aprile 1449 nominato arcivescovo di Salerno)
  • Giovanni Frangipani † (14 maggio 1449 – 1486 deceduto)
  • Bernardino Ferrari † (22 settembre 1486 – 1498 deceduto)
  • Francesco Piccolomini † (3 dicembre 1498 – 1530 deceduto)
  • Fabio Arcella † (24 gennaio 1530 – 5 marzo 1537 nominato vescovo di Policastro)
  • Domenico Somma † (13 marzo 1549 – 24 dicembre 1558 deceduto)
  • Sante Sacco † (7 febbraio 1560 – ?)
  • Luigi Cavalcanti † (30 gennaio 1563 – 1564 deceduto)
  • Martino Terracina † (28 luglio 1564 – 1566 deceduto)
  • Filippo Spinola † (8 febbraio 1566 – 9 marzo 1569 nominato vescovo di Nola)
  • Prospero Vitaliani † (22 aprile 1569 – 1575 dimesso)
  • Giovanni Andrea Signati † (23 settembre 1575 – novembre 1575 deceduto)
  • Pompeo Belli † (2 dicembre 1575 – 1584 deceduto)
  • Domenico Petrucci † (23 luglio 1584 – 1598 deceduto)
  • Bernardo del Nero, O.P. † (25 maggio 1598 – 1607 dimesso)
  • Gian Giacomo Amati † (2 aprile 1607 – 1611 deceduto)
  • Mario Orsini † (31 gennaio 1611 – 24 aprile 1624 nominato vescovo di Tivoli)
  • Alderano Bellatto † (15 aprile 1624 – 1626 dimesso)
  • Giovanni Battista de Paola † (27 maggio 1626 – 1658 deceduto)
  • Carlo Filippo Mei, B. † (8 luglio 1658 – 1664 deceduto)
  • Paolo Piromalli, O.P. † (15 dicembre 1664 – 28 maggio 1667 deceduto)
  • Giuseppe Maria SebastianiO.C.D. † (22 agosto 1667 – 3 ottobre 1672 nominato vescovo di Città di Castello)
  • Onofrio Manes † (3 ottobre 1672 – 22 novembre 1679 deceduto)
  • Giuseppe Consoli † (7 ottobre 1680 – marzo 1706 deceduto)
  • Pompilio Berlingieri † (17 maggio 1706 – marzo 1721 deceduto)
  • Felice Sollazzo Castriotta † (16 luglio 1721 – 18 giugno 1745 dimesso)
  • Bonaventura Sculco † (21 giugno 1745 – 20 settembre 1781 deceduto)
    • Sede vacante (1781-1792)
  • Lorenzo Maria Varano, O.P. † (18 giugno 1792 – 9 dicembre 1803 deceduto)
    • Sede vacante (1803-1818)
    • Sede unita aeque principaliter San Marco Argentano (1818-1979)[29]
    • Sede unita aeque principaliter a Cosenza (1979-1986)[30]

Arcivescovi di Cosenza-Bisignano